Sogliola alla Mugnaia con vellutata di Ceci e cubetti di Zucca

Altra ricetta semplice 

Adoro il Pesce, ve ne sarete accorti, andando in pescheria venerdì sera ho notato delle Sogliole appena pulite e le ho acquistate.

In verità avevo voglia anche di una zuppa di legumi ed allora, uniamo le cose, ho pensato.

Sabato mattina ho messo in ammollo in acqua fredda dei ceci e la sera li ho cotti in pentola a pressione con una bella cipolla,carota e sadano e un paio di pomodori freschi.

Ho preso i filetti di Sogliola e li ho infarinati con della farina di semola di grano duro (rimangono più croccanti rispetto alla farina di grano tenero) e brevemente fritti in olio di oliva extravergine.

A parte ho passato i ceci e fatti rinvenire in padella con un filo di olio. Avevo anche della Zucca che ho cotto al forno per una ventina di minuti e rosolata in padella con dell’aglio, il gusto dolce della zucca ha avuto un ottimo successo.

Ho steso la crema sui piatti e adagiato le Sogliole, unito la zucca e cosparso di prezzemolo e un filo di olio. Due minuti in forno e la ricetta è fatta!

A proposito, cosa mi preparo questa sera? Zuppa di ceci con crostini…………….

Nastrine con Cannellini, pomodori Ciliegino e Broccoletti

“Minestra Asciutta” consolatoria.

Si, dopo una giornata stressante di lavoro,  ci vuole una minestra così.

Tornato a casa non sapevo come consolarmi ed allora ho preparato un battuto di carota, cipolla e sadano e fatto rosolare con olio evo. Aggiungo i pomodorini e i ciuffi di broccoletti e dopo qualche minuto verso i fagioli Cannellini,  precedentemente fatti bollire (si possono usare per una questione di tempo,  anche quelli in scatola) e copro con circa 500 cc di acqua. salo e lascio cuocere per circa una ventina di minuti. Una volta scolata la pasta la condisco con il sugo e aggiungo dell’olio a crudo, una granuggiata di pepe (per chi lo apprezza) e del grana.  Come sempre “Tutto Quì”.

Strangozzi con Involtini di Vitellone e passata di Pomodoro

Mi sono permesso di rivisitare la ricetta originale Pugliese in maniera più semplice………

Doratura della cipolla con olio extravergine, a parte preparo delle piccole fettine di vitellone, sulle quali adagerò del prezzemolo tritato, aglio a pezzettini e una fettina di Pecorino Romano d.o.p. e le chiudo con degli stuzzicadenti.

Nel soffritto, verso la passata di Pomodoro e gli involtini e lascio cuocere a fuoco bassissimo per circa un’ora.

Così facendo i sapori si fondono creando un sugo magnifico.

Condisco gli Strangozzi e lascio a Voi il giudizio……………

 

 

Arrosto di Magatello con Funghi Porcini e Polenta Taragna

Qui nelle valli del bergamasco, come quelle bresciane, la domenica si consuma il rito dell’arrosto con polenta.

E’ una ricetta assai gustosa, ed è indicata nei mesi autunnali e invernali.

Personalmente la preparo, per una questione di tempo nella pentola a pressione. Verso dell’olio extravergine con salvia ,rosmarino, uno spicchio di aglio e una mezza cipolla,  rosolo il Magatello con un mezzo bicchiere di vino bianco. Dopo la rosolatura, aggiungo circa 300 ml di acqua e salando il tutto, cuocio per circa un’ora. A parte avrò provveduto a mettere in ammollo 50 gr di funghi porcini secchi in acqua tiepida per un’ora circa e dopo averli filtrati con una garza li aggiungo all’arrosto e fatti cuocere insieme ancora per una decina di minuti. Il segreto del buon arrosto, è che va lasciato raffreddare e consumato il giorno dopo e accompagnato con della soffice polenta Taragna.

Dimenticavo, i miei figli adorano questo piatto con delle patate saltate in padella.

Pappardelle con Panna, Porri, Asparagi e mix di Pepe

Ricetta facilissima……………….

Nel solito Wok lascio dorare il porro tagliato sottile con dell’olio extravergine e una noce di burro,aggiungo le punte di asparagi e lascio cuocere per meno di dieci minuti. Aggiungo la panna e un pizzico di Sale.

Intanto porto a ebollizione l’acqua della pasta e verso i gambi degli asparagi ridotti a rondelle insieme alle pappardelle.

Manteco il tutto nel Wok con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta e aggiungo il mix di pepe grattugiato. Infine guarnisco con le bacche intere.

Pettole Abruzzesi con passata di pomodoro burrata pugliese e dadini di zucchine

Semplice ricetta ma particolarmente gustosa

Lascio imbiondire mezza piccola cipolla ramata con dell’olio evo, aggiungo 500g di buona passata e lascio cuocere per 10 minuti.

Friggo in un Wok un paio di zucchine tagliate a dadini.

Infine cuocio le Pettole, e in un piatto verso a specchio un po di passata e con un coppa pasta quadrato inizio a comporre a strati, la pasta, il pomodoro, la buratta e le zucchine.

Tutto qui, in forno per 3/4 minuti  e guarnisco con del basilico, ovviamente greco.