Spaghetti con Sugo di Coniglio di Nonna Teresa

Spaghetti con Sugo di coniglioRicetta di mia nonna Teresa

Quando ero piccolo, mia nonna Teresa mi cucinava il coniglio selvatico che mio nonno abitualmente cacciava ed era una dolcezza. Lavo con del vino bianco il Coniglio e lo metto in una casseruola con della cipolla precedentemente fatta appassire con dell’olio extravergine. Lascio dorare per una decina di minuti ed aggiungo dei pomodori pelati, sale e pepe nero (a chi piace). Un’ ora e mezza circa di cottura a fuoco basso e completo con del prezzemolo. Condisco gli spaghetti con il sugo e  del Pecorino grattugiato.

spaghettiedintorniA PROPOSITO, VI AUGURO UN SERENO E MERAVIGLIOSO ANNO NUOVO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Crema di Patate con Noci e crostini di Pane

Crema di Patate con Noci e crostini di PaneDopo le mangiate Natalizie, un po’ di leggerezza

Ieri sera volevo preparare una cena semplice per me e mia moglie Elsa. Ho preso due patate medie, e tagliate a pezzetti, le ho versate su un soffritto di aglio e olio extravergine. Ho lasciato insaporire il tutto ed aggiunto del brodo vegetale. Una volta cotto ho frullato il tutto e per raggiungere la cremosità desiderata, mezzo cucchiaio di farina di riso e proseguito la cottura ancora per una decina di minuti. Prezzemolo, gherli di noci e crostini di pane, completeranno il piatto.spaghettiedintorni

Trofie con straccetti di Salmone Affumicato ed Erba Cipollina

Trofie con straccetti di Salmone Affumicato ed Erba CipollinaGli “avanzi “del cenone Natalizio

Si sa, dopo il cenone rimane sempre qualche cosa in frigorifero, ed allora oggi ho voluto sfruttare il salmone scozzese rimasto dalle tartine preparate precedentemente. Prendo uno dei miei i inseparabili Wok, una noce di burro, e cuocio gli straccetti di salmone affumicato per circa un minuto. Verso la panna, un pizzico di sale, mix di pepe e dell’erba Cipollina e lascio cuocere per pochi minuti. Manteco il tutto con le Trofie ed aggiungo ulteriore erba cipollina e dell’acqua di cottura della pasta.

Magnifica, adoro il sapore e il profumo dell’erba Cipollina abbinata al salmone affumicato………sapaghettiedintorni

Le Telline di Donna Elvira

Le telline di Donna ElviraUna tira l’altra

Sabato sera ero con la mia famiglia a cena dalla mia amica Elvira, trent’anni di amicizia ci legano e tra i tanti doni che possiede, c’è la cucina. Riesce sempre a stupirmi e trovarmi in valle Camonica, una sera di Dicembre a mangiare le telline è stata più che una sorpresa. Molluschi deliziosi, dolcissimi, si possono condire gli spaghetti o mangiarli semplicemente una dopo l’altra.

Olio extravergine, aglio, pomodorini, prezzemolo e una generosa spolverata di pepe nero. Come sempre, tutto qui…………..

Risotto con Porro, Zafferano e Formagella della Val di Scalve

Risotto con Porro, Zafferano e Formagella della Val di ScalveOttimo

L’altra sera, mia moglie Elsa mi chiese di fare un risotto ed allora mi misi all’opera.Ho preparato un brodo di cosce di pollo con cipolla,carote, patate e sedano. Ho preso la mia casseruola in ghisa e ho versato dell’olio extravergine con una noce di burro. Tagliato a rondelline il porro e un pezzetto di cipolla e fatto soffriggere a fuoco dolce. Ho versato del riso Carnaroli e lasciato tostare per alcuni minuti a fuoco vivace,  sfumo mezzo bicchiere di vino bianco e porto a cottura con vari mestoli di brodo bollente.                                                                                                                                                                                                                            

RisottoQuasi alla fine, sciolgo, in una tazzina con del brodo, lo zafferano, e lo verso sul risotto. A parte avrò preparato dei dadini e alcune scagliette di Formagella che andrò a mantecare a fine cottura e a guarnire con del prezzemolo.                  
SPAGHETTIEDINTORNI
                                                A proposito, il pollo ,dopo, lo si è mangiato con della maionese fatta in casa………….

Linguine con sugo di Branzino all’acqua Pazza

IMG_0567Linguine con sugo di Branzino all'acqua PazzaSplendida e semplicissima ricetta.

Prendo un Branzino, lo dispongo in una casseruola, aggiungo olio, aglio, un bicchiere di vino bianco, uno di acqua, pomodorini, sale e pepe e lo lascio cuocere per una trentina di minuti a fuoco basso. Cuocio le Bavette e le condisco con il sugo insieme  a dei bocconcini di Branzino e del  prezzemolo. Semplice e gustosa………