Pennette rigate al Gorgonzola D.O.P e granella di Mandorle tostate

spaghettiedintorni.comRicetta velocissima!!!!!!!!!!

Per 4 persone: 400 gr di pennette rigate, 400 gr di Gorgonzola D.O.P. 50 gr di granella di mandorle di Sicilia e mezzo bicchiere di latte intero.

In un capiente Wok sciolgo il Gorgonzola tagliato a pezzetti con il latte a fiamma molto bassa. In una padella verso un goccio di olio extravergine e la granella di mandorle e lascio tostare delicatamente. Cuocio le pennette e le manteco nel Wok  con mezza tazza di acqua di cottura e verso le mandorle tostate e, a chi piace, del pepe nero. Come sempre ,”tutto qui”spaghettiedintorni.com

Frittata di Piselli

spaghettiedintorni.comPiaciuta ai miei figli…..!!!!!!!!!!

Questa frittata la preparava mia madre. Quando tornavo la sera tardi da ragazzo, nelle bellissime notti estive catanesi, a volte trovavo questa deliziosa preparazione. Lo scorso sabato ho voluta riproporla ai miei figli.

IMG_1007

Per tre persone. Affetto sottilmente due scalogni e li lascio brasare con dell’olio extravergine e un goccio di acqua in una padella antiaderente. Dopo un decina di minuti  verso una tazza di piselli surgelati e aggiungo ancora un poco di acqua e lascio cuocere per altri dieci minuti, preparo 4 uova sbattute con parmigiano, sale , pepe e verso il tutto. “Frittata fatta” !!!!!!!!! La servo con della insalatina, pomodorini, bocconcini di mozzarella di bufala e scaglie di grana…………

spaghettiedintorni.com

 

Tagliolini all’uovo con olive

spaghettiedintorni.comPreparazione veloce, semplice e ghiotta!!!!!!!!!!

Ieri sera ho preparato delle piadine ai miei figli con prosciutto cotto, Squacquerone e pomodoro fresco, ma personalmente avevo desiderio di pasta. Allora, non avendo voglia di cucinare troppo, ho preparato questa ricetta assai semplice.

In una padella rosolo uno spicchio di aglio in compagnia con dell’olio extravergine, prendo del pomodoro fresco rimasto dalla preparazione delle piadine e lo verso, tagliato a tocchetti, nel tegame insieme a rondelle di olive Verdi e Nere. Cuocio i tagliolini e li manteco con il sugo preparato, aggiungo prezzemolo, del pepe nero e per chi piace, pecorino romano.spaghettiedintorni.com

Baccalà semplicemente………………

spaghettiedintorni.comAnticamente era un piatto povero ma ora????????

L’altro giorno girovagavo presso il mio negozio preferito di “succulenze” la Dispensa di Davide e Peter e mi sono incontrato allegramente con dei filetti di Baccalà già “spugnato ” del Portogallo. Fantastico. Prendo una padella antiaderente e verso un’idea di olio extravergine, adagio con molto amore il mio filetto e lo lascio cuocere con mezzo bicchiere di latte per circa una ventina di minuti. Prezzemolo e pepe nero alla fine mi renderanno semplicemente FELICE……………………………………………….spaghettiedintorni.comspaghettiedintorni.com

Filetti di Cernia con Crema di Peperoni Arrostiti

spaghettiedintorni.comRicetta di oggi……………….

Prendo i filetti di Cernia e li lascio per circa trenta minuti in compagnia con un uovo sbattuto, poco sale e dell’erba cipollina. Li infarino allegramente con della farina di semola e li friggo con dell’olio extravergine. Con un minipimer frullo dei peperoni arrostiti su piastra conditi con olio, aglio e servo il tutto. spaghettiedintorni.comFantastici, gustati in veranda con una dolcissima brezza lacustre………….. e del Muller Thurgau……………………

Spaghetti del Pastificio Martelli alla Puttanesca

spaghettiedintorni.comSemplice, veloce, ghiotta!!!!!!!!

Soffritto di aglio rosso in ottimo olio extravergine, si versa un barattolo di pomodoro S.Marzano dell’Agro Sarnese Nocerino Dop, olive nere denocciolate e frutti di Capperi sotto sale Campisi ( ovviamente precedentemente sciacquati in acqua corrente) e si lascia cuocere il tutto per circa cinque minuti. Si versano gli spaghetti, una grattugiata  di pepe e il piatto è pronto per essere allegramente gustato.

spaghettiedintorni.com Come sempre tutto qui 

Sugo alla Genovese con Fusilli

spaghettiedintorni.comPer chi ama la Cipolla!!!!!!!!!!!!

Mia madre, quando ero piccolo per farmi mangiare la carne, spesso mi preparava questa ricetta e con il sugo mi condiva anche la pasta. Solo dopo parecchi anni ho scoperto la ricetta, si trattava della famosissima carne alla genovese, ricetta napoletana, citata anche dal grande Eduardo De Filippo. E’ semplicissima, per ragioni di tempo la preparo con la pentola a pressione ma per i “puristi” la si fa su un tegame e la si cuoce a fuoco bassissimo per 3/4 ore lasciandola “Pipiare”come diceva il grande De Filippo..Si prende un chilo di carne di vitello o vitellone,per i tagli a Voi la scelta e si affetta un chilo di cipolle , la proporzione è un chilo di carne per un chilo di cipolle ( io ho usato della cipolla di Tropea IGP) , verso il tutto in pentola a pressione, aggiungo un bicchiere di acqua e uno di vino bianco se la carne e di vitello o rosso se è di vitellone, una costa di sedano e a chi piace anche una carota, sale,  pepe nero e olio extravergine, lascio cuocere per un’ora circa..Tutto qui, con la crema di Cipolle si condisce la pasta con una generosa grattugiata di pecorino siciliano al pepe nero e un filo di olio. Fantastica!!!!!!!!!spaghettiedintorni.com