Frittata di Alici

Frittata di Alici

Sapore di Mare………

Ingredienti :

6 uova, 500 gr di alici, prezzemolo, sale, pepe, poco grana grattugiato

Sbattete le uova, aggiungete le alici senza lisca, ovviamente, poco sale , pepe nero, prezzemolo ed una idea di grana  grattugiato a chi piace.

Padella con olio extravergine, e la Frittata è Fatta!!!!!!!!!!!!!

Alici in frittata

A proposito, il contorno, lo stabilite VOI!!!!!!!!!!!!!

Sarde a Beccafico al modo Catanese cotte in forno con Zucchine alla Mentuccia……..

Sarde a Beccafico

Arriva l’estate…………..

Magnifiche, lavo le sarde e le pulisco togliendo la lisca e le apro a libro, le lascio macerare nell’aceto bianco per una trentina di minuti. Intanto preparo il ripieno, uovo, pangrattato, uva passa (ammollata nell’acqua per almeno un’ora), pinoli, pecorino romano, parmigiano, abbondante prezzemolo,una idea di aglio e qualche goccia di aceto bianco.

sarde

Stendo su di esse, un poco di ripieno.

Le chiudo con un’altra Sarda, le passo nell’uovo sbattuto in precedenza, con un po’ di sale e pepe e passo il tutto nel pangrattato.Teglia ricoperta di carta da forno, sistemo le “beccafico” e inforno a 180° fino a cottura. Per le zucchine: tagliate a rondelle, le metto sulla mia pentola in ghisa a cuocere a fuoco vivo con olio evo, aglio, prezzemolo, sale, pepe nero e foglioline di menta.

Beccafico e arte

Ho voluto fotografare il piatto con accanto una tempera originale post futurista del pittore e pubblicista Giuseppe Bacci, regalo meraviglioso di due persone speciali……………………………….

Falso Magro con Patate e Polenta

Falso MagroPer chi ama gli Stufati……………Veloci!!!!!!

Il falso magro è una ricetta tipicamente siciliana. E’ di una semplicità sconvolgente ed un costo assai contenuto. Ovviamente ho voluto unire alla tradizione meridionale quella della Polenta che tanto piace in famiglia. Non do le dosi, a voi le quantità. Allora, incominciamo! Per il ripieno, ho preso degli spinaci (o qualsiasi altra verdura a foglia verde) e dopo averla cotta a vapore l’ho saltata in padella con aglio, burro, parmigiano e una idea di sale.  In un padellino ho rosolato della salsiccia e sfumato con del vino bianco. Verso gli spinaci e il trito di salsiccia in un robot da cucina e creo così il ripieno. Premetto, non amate la salsiccia, usate del prosciutto, cotto o crudo, oppure solo verdura! Bene, ora passiamo alla carne. Prendete delle fettine di vitellone, sbattetele con il batticarne e su un foglio di carta da forno, stendetele formando tra loro una sorta di rettangolo dove verserete il ripieno. Richiudete il tutto a mo’ di “polpettone” e legatelo con dello spago per alimenti.Falso magro con patateRosolatelo in un tegame con olio extravergine e dell’aglio, aggiungete un mestolo di brodo e le patate tagliate.

Lasciate cuocere il tutto a fuoco lento fino a cottura ( il sugo deve essersi ritirato). Servitelo con delle nuvole di polenta e il piatto è pronto!!!!!!!!!Falsu MagruFalso Magro con Patate e Polenta

Vitello Tonnato

Vitello TonnatoAltro “Classico” della cucina italiana::::::::::::::::::

E’ vero, rimane un classico, in estate è una ricetta fantastica. Penso che chiunque sia in grado di prepararla, questo è il mio modo. Prendo un Magatello e lo cuocio in pentola a pressione in compagnia di carote, sedano, cipolla, una patata e del sale, per circa un ora. una volta cotto,lo lascio raffreddare nel suo brodo. Per la salsa: In un Minipimer metto 2 uova sode, tonno sott’olio sgocciolato, un’acciuga,capperi, olio extravergine e del brodo di cottura della carne e due gocce di aceto balsamico. Frullo, controllando  la densità e assaggio. Affetto la carne, verso la salsa sopra e lascio per un paio di ore a riposare in frigo dolcemente. Guarnisco con delle foglioline fresche di sedano e capperi. vitel tonnè

Filetto di Manzo al Pepe Verde

Filetto di Manzo al pepe verdeIl classico dei classici…………….

Non amo particolarmente la carne, preferisco di gran lunga il pesce o i legumi, ma ogni dieci anni circa, mi preparo un filetto al pepe verde. Prendo la mia padella in ghisa e ben calda sciolgo una noce di burro con una idea di olio extravergine, vi adagio i filetti , legati con dello spago per mantenerne la forma, e lascio cuocere a fuoco medio per 2 minuti circa per lato. Tolgo la carne e la tengo al caldo in un contenitore chiuso ermeticamente. Nella padella a questo punto verso circa 40 ml di delizioso Zibibbo (si dovrebbe usare del cognac ma lo Zibibbo emana dei profumi afrodisiaci) e lo lascio evaporare felicemente.Verso un cucchiaio di pepe verde in salamoia precedentemente schiacciato, due cucchiaini di senape dolce di Digione e 50 ml di panna fresca. In questa crema deliziosa ripongo i filetti di manzo, aggiungo del sale e li lascio nuotare per un paio di minuti a fuoco bassissimo.Filetto al pepe La famiglia ringrazia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Involtini di manzo con caciotta affumicata e crostini di polenta

Involtini di manzo con caciotta affumicataCome fare la solita “triste bistecchina” in modo leggermente diverso.

Oggi mio figlio Andrea non voleva mangiare l’arrosto con patate e polenta rimasto da ieri e gli ho proposto una semplice bistecca con insalata verde. Accettato!! Non avevo voglia di cucinare ma l’idea di fare una triste “bistecchina” ai ferri, mi avrebbe riempito di  sensi di colpa per una esistenza intera. Allora metto un poco di olio extravergine in un padellino con uno spicchio di aglio e lo lascio leggermente dorare. Prendo le “tristi” fettine di carne e le spolverizzo con del prezzemolo e una fettina di caciotta affumicata e un mix di pepe. Formo degli involtini e lascio cuocere brevemente in padella. In una piastra di ghisa faccio arrostire le fette di polenta del giorno prima e le servo con la carne. spaghettiedintorni.comAlla fine non è stata poi così triste…………………………

Uovo al Burro con Polenta detto anche Ciarighì

Uova al burro con Polenta detto CiarighìDa un piatto povero nasce l’eccellenza…………

Questa mattina alle otto ho iniziato a preparare il classico arrosto domenicale, tipica ricetta bergamasca. Si preparano le patate al forno e ovviamente la Sacra Polenta. Non essendo un estimatore della carne mi sono preparato un uovo al burro di Malga, accompagnandolo con della polenta, il classico Ciarighì, (uovo fritto nel burro). Credetemi, semplicemente fantastico. Provatelo, in una giornata uggiosa ti scalda l’anima………..Ciarighì

Melanzane alla Parmigiana di nonna Teresa

Parmigiana di melanzane di nonna teresaL’adoro!!!!!!!!!!!!!!!

Quando ero piccolo, passavo le mie estati dai nonni in Sicilia, a San Cataldo, mia nonna Teresa, come ogni nonna sapeva cucinare in maniera meravigliosa. Tra le preparazioni più ghiotte c’era la Parmigiana di Melanzane. Unica, profumata e gustosa, l’ho sempre adorata, così come i miei figli. Friggo in chilo di melanzane viola tagliate a fette, precedentemente messe in acqua per una trentina di minuti per spurgare l’amarognolo. Preparo una passata di pomodoro con un soffritto di cipolla di Tropea e basilico. In una teglia dispongo a strati, la salsa, le fette di melanzane, parmigiano grattugiato , fette di mozzarella fior di latte e prosciutto cotto. Cuocio delle uova sode e le dispongo tagliate a metà sulla superficie della teglia. Inforno a 180° per una ventina di minuti e il tutto è pronto. P.S. Molti utilizzano infarinare le melanzane prima di friggerle, personalmente le preferisco così, come mia nonna Teresa le faceva.

spaghettiedintorni.com

Bocconcini di Petto di Pollo con Patate

spafhettiedintorni.comSolita ricetta semplice………….

Prendo un paio di petti di pollo e li taglio a pezzetti e li verso nel mio solito tegame in ghisa con olio extravergine e due spicchi di aglio in camicia. Verso del vino bianco e lascio sfumare, aggiungo delle patate a tocchetti, sale, pepe, salvia e rosmarino. Cuocio  a pentola coperta a fuoco medio basso e una volta cotto il pollo e le patate, scoperchio e lascio dorare. Tutto qui.

IMG_1093

Il mio Gulasch

spaghettiedintorniAnticamente era il pasto dei mandriani Ungheresi…………..

Ingredienti per quattro persone: 800 gr di manzo (Scamone o Pesce), 500 gr di cipolla rossa, 40 gr di concentrato di Pomodoro,  10 gr di Paprica dolce , 70 gr di burro, Timo, Alloro, Rosmarino,Pepe nero e sale . Affetto la cipolla e la rosolo con il burro in un tegame di ghisa, verso i bocconcini di carne tagliati a pezzettini  e lascio insaporire il tutto, aggiungo il concentrato di Pomodoro, una tazza di acqua  e gli aromi e lascio cuocere per circa due ore a fuoco bassissimo. Cuocio a vapore delle Patate , e le servo con la carne………. spaghettiedintorni.comDel buon Nero D’Avola delizierà il tutto……………..

Polpettone al sugo di Pomodoro e Polenta

spaghettiedintorni.comRicette di una volta…..

Da alcune settimane pensavo di prepararlo, e ieri mi sono deciso. Misto di tritato di manzo e maiale e lo lavoro con un poco di latte, prezzemolo, abbondanti cucchiaiate di grana e pecorino, uno spicchio di aglio, due uova, sale e pepe nero. Il composto poi lo lascio riposare per circa un’ora in frigorifero. Prendo un tegame capiente e con dell’olio extravergine imbiondisco una cipolla di Tropea tagliata sottilmente, aggiungo 800 gr di pelati precedentemente frullati e porto a bollore. Prendo un foglio di carta da forno e adagerò il trito di carne per essere steso a mo’ di “pizza”, dove disporrò delle fettine di scamorza, delle fette di Mortadella e tre uova sode. Richiudo il tutto formando un grosso cilindro, che adagerò con molta attenzione nel sugo di pomodoro. Cuocio lentamente per circa un’ora e mezza e alla fine delle foglie di basilico aromatizzeranno il tutto.

spaghettiedintorni.com Preparo una semplice polentina di mais e la servo con la carne tagliata a fette.

A proposito, questa sera Spaghetti con il sugo del Polpettone…………

spaghettiedintorni.com

Frittata di Piselli

spaghettiedintorni.comPiaciuta ai miei figli…..!!!!!!!!!!

Questa frittata la preparava mia madre. Quando tornavo la sera tardi da ragazzo, nelle bellissime notti estive catanesi, a volte trovavo questa deliziosa preparazione. Lo scorso sabato ho voluta riproporla ai miei figli.

IMG_1007

Per tre persone. Affetto sottilmente due scalogni e li lascio brasare con dell’olio extravergine e un goccio di acqua in una padella antiaderente. Dopo un decina di minuti  verso una tazza di piselli surgelati e aggiungo ancora un poco di acqua e lascio cuocere per altri dieci minuti, preparo 4 uova sbattute con parmigiano, sale , pepe e verso il tutto. “Frittata fatta” !!!!!!!!! La servo con della insalatina, pomodorini, bocconcini di mozzarella di bufala e scaglie di grana…………

spaghettiedintorni.com

 

Baccalà semplicemente………………

spaghettiedintorni.comAnticamente era un piatto povero ma ora????????

L’altro giorno girovagavo presso il mio negozio preferito di “succulenze” la Dispensa di Davide e Peter e mi sono incontrato allegramente con dei filetti di Baccalà già “spugnato ” del Portogallo. Fantastico. Prendo una padella antiaderente e verso un’idea di olio extravergine, adagio con molto amore il mio filetto e lo lascio cuocere con mezzo bicchiere di latte per circa una ventina di minuti. Prezzemolo e pepe nero alla fine mi renderanno semplicemente FELICE……………………………………………….spaghettiedintorni.comspaghettiedintorni.com

Filetti di Cernia con Crema di Peperoni Arrostiti

spaghettiedintorni.comRicetta di oggi……………….

Prendo i filetti di Cernia e li lascio per circa trenta minuti in compagnia con un uovo sbattuto, poco sale e dell’erba cipollina. Li infarino allegramente con della farina di semola e li friggo con dell’olio extravergine. Con un minipimer frullo dei peperoni arrostiti su piastra conditi con olio, aglio e servo il tutto. spaghettiedintorni.comFantastici, gustati in veranda con una dolcissima brezza lacustre………….. e del Muller Thurgau……………………

La mia Caponata di Melanzane

spaghettiedintorni.comAdoro questa ricetta semplicissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

In tutti i paesi del mediterraneo questa ricetta è conosciuta con tante varianti e tanti nomi, ma rimane espressione di una cultura comune, composta da ingredienti poveri. La mia Caponata è così: due melanzane nere, un peperone giallo e uno rosso, due cipolle, due patate, 400 gr di pomodorini, sale, pepe nero, foglie di basilico e dell’ottimo olio extravergine. Taglio le melanzane, le patate e i peperoni a tocchetti, affetto le cipolle e le verso con gli ingredienti rimanenti  in un capiente tegame, olio, pepe e sale, chiudo con un coperchio e lascio cuocere per circa un’ora a fuoco basso. Ogni tanto andrà mescolata con molta cura, una volta cotta, porre un paio di foglie di basilico e una generosa versata di olio.
spaghettiedintorni.comE’ un ottimo contorno a formaggi e carni alla piastra, ma abbinata con delle fette calde di pane di semola con semi di sesamo rimane insuperabile…………………spaghettiedintorni.com

Tortino di Semolino con Scamorza e Prosciutto di Praga

spaghettiedintorni,comSemplice stuzzichino

Quando i miei figli erano piccoli, spesso preparavo questa ricetta,  ora sono grandi e ho voluto l’altra sera riproporla. Preparo il semolino come per gli Gnocchi alla Romana (vedi ricetta nel blog), verso metà del composto in una teglia imburrata e stendo del prosciutto di Praga e della scamorza a pezzetti. Ricopro il tutto con l’altra metà di semolino, aggiungo sulla superficie alcune noci di burro e del parmigiano. Inforno per una quindicina di minuti a 180° e il tutto è pronto!

spaghettiedintorni.com

Polpettine di Carne in Brodo

spaghettiedintorni.comDella serie “ricette dimenticate”

Quando i miei figli erano piccoli, per far si che mangiassero la carne con le verdure, preparavo delle polpettine in brodo. Era una ricetta di mia nonna, e ricordo ancora la loro bontà…….. Prendo circa mezzo kilo di macinato di vitellone appena tritato e aggiungo un 200 gr di polpa di maiale (Salsiccia o Luganiga) e la lavoro con le mani insieme a del prezzemolo, formaggio grana, un uovo, un poco di latte, sale e pepe. Lascio riposare il tutto in frigorifero per circa un’ ora, favorendo così l’unione tra gli aromi degli ingredienti. In una pentola a Pressione verso due litri di acqua con quattro carote, una bella cipolla bianca ( a voi la scelta sulla tipologia), sedano, un paio di grosse patate, sale grosso e porto a bollore. Prendo dal frigo il mio composto e formo delle palline grandi poco più di una nocciola e li verso nella pentola, chiudo e lascio cuocere per circa 45 minuti. Infine avrò ottenuto uno splendido brodo di carne e delle polpettine morbide e gustose. Si potrà così servire anche con dei tagliolini all’uovo spezzettati insieme alla carne e alle verdure.

Filetti di Merluzzo alla Pizzaiola

 

spaghettiedintorni.comUn modo diverso per cucinare un filetto di merluzzo!!!!!!!!!!!!!

Dopo le fettine di carne alla pizzaiola, ho voluto postare i filetti di Merluzzo. In una padella verso dell’olio extra vergine e un paio di spicchi di aglio, pomodorini freschi e delle patate tagliate a rondelle, sale, pepe, origano e lascio cuocere con un coperchio fino a che le patate non siano quasi cotte, aggiungo i filetti di merluzzo e completo la cottura. Un filo di olio e un paio di ciuffi di Valeriana renderanno il piatto semplicemente gustoso.

spaghettiedintorni.com

Tutto qui…………………..

Fettine di Vitellone alla Pizzaiola

spaghettiedintorniUn modo diverso per cucinare la solita fettina di carne.

Dosi per quattro persone: quattro fette di vitellone, una cipolla media, una scatola di ottimo pelato di pomodoro, tre o quattro patate, origano, sale , pepe e olio extravergine. Prendo una padella e verso un poco di olio e a strati metterò la cipolla tagliata sottile, le fettine di carne, il pomodoro, le patate tagliate a rondelle,  origano, sale e pepe e ancora dell’olio extravergine.


Copro la padella e lascio cuocere il tutto a fuoco lento. Quando le patate saranno morbide, il piatto sarà pronto. Il risultato è ottimo, con del buon pane e un buon bicchiere di “rosso” la soddisfazione è assicurata…………………..Dimenticavo, con il sugo si possono condire degli splendidi spaghetti.

spaghettiedintorni 

Bocconcini di Petto di Pollo con Patate e Crostini di Pane



Bocconcino di petto di Pollo con Patate e Crostini di PaneSimpatica e semplice……………..

Per quattro persone: due petti di pollo, 300 /400 gr. circa di patate, carote, porro, scalogno, sedano, cipolla, sale e pepe. Nel solito tegame in ghisa verso dell’olio extravergine pugliese, preparo un battuto di porro, carote, scalogno, un poco di cipolla, e del sedano che lascio soffriggere per alcuni minuti. Aggiungo i petti di pollo tagliati a pezzetti e sfumo con mezzo bicchiere di vino bianco. Lascio cuocere per una decina di minuti e aggiungo le patate a tocchetti. Mezzo bicchiere di acqua,sale e un pizzico di pepe nero.

spaghettiedintorni.comPorto a cottura a fuoco lento e a tegame coperto. Verso nel sughetto dei crostini di pane aromatizzati con dell’aglio e servo in tavola………..

Fettine di Lonza di Maiale Ripiene

Fettine di Lonza di Maiale ripienePiatto semplice e veloce

Ieri  a pranzo non sapevo cosa cucinare e chiesi a mio figlio Andrea cosa gli sarebbe piaciuto, dicendo che non avrei avuto tanto tempo per grandi piatti. Mi ricordò questa ricetta ed ora la propongo a voi.

Prendo delle fettine sottili di Lonza, (nel caso fossero un po’ spesse, uso un batti carne), vi adagio sopra del formaggio Edamer o quello che avete in casa e del prosciutto cotto. Sovrappongo un’altra fetta di lonza e fermo con un paio di stuzzicadenti. Infarino la carne e cuocio per alcuni minuti in una padella con dell’olio extravergine, uno spicchio di aglio in camicia e qualche fogliolina di salvia. Sale e pepe e il piatto è pronto.  Una insalatina per contorno renderanno il tutto più completo. spaghettiedintorni.com

Bocconcini di Cinghiale in Umido con Dadi di Polenta

Bocconcini Di Cinghiale in Umido con Dadi di polentaRicetta gustosa che rende felici………….

Preparo la Marinatura per un chilo di carne: una cipolla,un gambo di sedano, due carote, un mazzetto di salvia, due foglie di alloro, uno spicchio di aglio, alcune bacche di ginepro, pepe nero, timo e maggiorana. Verso i bocconcini di cinghiale e annaffio il tutto con del BarberaD’asti che avevo in casa.

spaghettiedintorniCopro il tutto e lascio riposare in frigo per una notte e parte della mattina sucessiva.

Prendo un capiente tegame, in ghisa possibilmente,  verso i bocconcini con dell’olio extravergine e soffriggo dolcemente il tutto per una decina di minuti.

Con un mestolo forato aggiungo le verdure togliendo il mazzetto di salvia e una fogliolina di alloro e le bacche di ginepro. Metto un cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro per addolcire il tutto.

Verso un bicchiere di Barbera e lascio cuocere a fiamma bassa fino a cottura, aggiungendo del brodo di manzo caldo al bisogno.

Per questa ricetta la cottura è durata circa due ore e mezza.

Piccolo consiglio, non uso il vino della marinatura per la cottura, in quanto risulterebbe troppo forte il gusto finale.

In fine, lo si serve con della polenta e il piatto è pronto.

Un grazie particolare, va alla mia collega Cinzia e a suo marito che mi hanno regalato questa meravigliosa polpa………………….                              
spaghettiedintorni

Involtini di carpaccio di Pesce Spada,Pomodorini, Alici fresche, Pinoli e Origano

Involtini di Pesce SpadaSapori del Mediterraneo

Buona e semplice ricetta, preparo una base di  olio extravergine con aglio e Pomodorini e un pizzico di sale e lascio cuocere per una decina di minuti, preparo gli involtini come da foto (le Alici vanno semplicemente pulite e diliscate), li richiudo fermandoli con uno stuzzicadenti e li porto a cottura nel sugo precedentemente fatto.spaghettiedintorni

Vi consiglio di servirlo con del semplice riso Venere……….

Salsiccia con Verza su Pane Tostato

Salsiccia con Verza su Pane Tostato                         GHIOTTISSIMA……………..

In una pentola a pressione con poco olio extravergine rosolo la salsiccia con mezzo bicchiere di vino bianco e mezza fogliolina di Alloro. Verso la verza tagliata a listarelle, una cipolla a fette sottili, sale di Bretagna, pepe nero e mezzo bicchiere di acqua. Chiudo il tutto e lascio cuocere a fuoco basso per quasi un’ora. Una volta cotto il tutto lascio raffreddare e servo su una fetta di pane  caldo di semola tostata in forno.

spaghettiedintorni
Il segreto, a mio avviso, è il contrasto caldo e croccante del pane con il gustoso condimento ormai a temperatura ambiente……Ottimo come stuzzichino accompagnato  con un buon  bicchiere di Teroldego Rotaliano.

Caprese con Frittatina alle Cipolle e insalata

Caprese con Frittatina alle CipolleFreschezza con Gusto

Ingredienti: mozzarella di Bufala, pomodoro, origano e sale rosa. Per la Frittata, sei uova, parmigiano e cipolla Bianca. Piccolo consiglio, non mettete del sale tra  i vari strati di pomodoro, disponetelo attorno alla Caprese, così quando tagliate un pezzetto, raccoglierà i grani di sale garantendo una sapidità perfetta. Dimenticavo, la mozzarella di Bufala toglietela dal frigorifero almeno un paio di ore prima di essere consumata, vedrete che differenza!!!!!!!!!!

Scaloppine al Pinot Bianco, funghi Champignon e crema di Patate

Scaloppine al Pinot con funghi Champignon e Crema di PatateSemplice preparazione…..

Prendo delle fettine di Lonza di maiale e le infarino con della farina tipo 0, in una padella verso dell’olio extravergine, una noce di burro e uno spicchio di aglio in Camicia. Cuocio le fette di carne bagnandole con del Pinot Bianco e aggiungo del sale e un pizzico di pepe nero (a chi piace). Per i funghi, in un tegame a parte metto due spicchi di aglio, del prezzemolo e dell’olio  e li lascio cuocere per una ventina di minuti.Per la crema di patate (purea) cuocio a vapore delle patate e con il passa verdure preparo una crema con latte, noce moscata, burro,poco sale e parmigiano. Alla fine unisco i funghi alle Scaloppine e lascio insaporire il tutto per alcuni minuti.
spaghettiedintorni

Frittata di Patate

Frittata di patateSemplicemente Ghiotta………

Classica ricetta “povera”. Prendo due patate medie e le affetto a rondelle spesse 4-5 mm e le friggo in padella antiaderente con poco olio extravergine. Sbatto sei uova con poco latte , parmigiano grattugiato, prezzemolo, poco sale e del pepe nero. Una volta cotte le patate verso il composto di uova e lascio cuocere con un coperchio a fuoco molto basso, girando poi  la frittata.  Per quattro persone rimane un ottimo spuntino. Dimenticavo, in tempi così tristi rimane un’ottima “SCHISCETTA”.

Sarde fritte del mediterraneo, Cotolette di Tonno fresco con Menta e insalata Valeriana

Sarde fritte del mediterraneo e otoletta di tonno frsco alla mentaAdoro questo piatto!!!

Prendo delle freschissime Sarde e le pulisco, le passo nell’uovo sbattuto con prezzemolo e poco sale e le impano con del pane grattugiato (si può usare anche della farina di semola, a Voi  l’ardua sentenza) e si friggono velocemente su olio extravergine.

Si prendono delle fette di Tonno fresco e si fa la stessa procedura con foglioline di menta tritate nell’uovo. Provate, il risultato sarà fantastico!!!spaghettiedintorni

Arrotolato di Vitello Arrosto con patate e Polenta

Arrotolato di vitello con polentaPiatto tipicamente  Invernale

L’altra sera, ho acquistato dal mio Macellaio un arrotolato di Vitello con l’intenzione di prepararlo subito e consumarlo il giorno dopo.  Pentola a pressione per una questione di tempo e con olio extravergine, una noce di burro, mezza cipolla,  uno spicchio di aglio,rosmarino, salvia,un po di sale, lascio dorare l’arrosto in compagnia di mezzo bicchiere di vino rosso. Bagno con 200 cc di acqua e lascio cuocere a pressione per un’ora. Una volta cotto lo lascio riposare in pentola sul balcone (visto le temperature) fino alla sera successiva. Polenta gialla e patate fritte nell’ olio in padella antiaderente completeranno il tutto. A proposito, l’arrosto di carne è più buono il giorno dopo e una volta freddo lo si taglia alla perfezione………

Filetti di Merluzzo con Pomodorini e Olive

Filetti di merluzzo con PomodoriniSemplice e veloce ricetta dietetica.

Dopo i bagordi delle feste natalizie vi è bisogno di leggerezza. Si prendono dei filetti di Merluzzo e si dispongono in una casseruola con due spicchi di aglio rosso in camicia,olio extra vergine, vino bianco, un bicchiere di acqua, un po di sale, pomodorini di Pachino e delle olive  verdi. Si cuoce per una trentina di minuti a fuoco basso e si guarnisce con del prezzemolo tritato.

Della insalata condita con vero aceto balsamico e il piatto è pronto!!!!!!!!spaghettiedintorni

Bocconcini di Petto di Pollo alla Bretone con Riso Basmati

Bocconcini di pollo alla BretoneE questa fu la mia prima ricetta……………

Avevo 23 anni e da qualche anno vivevo per conto mio, quando conobbi una ragazza che mi ispirò questa ricetta. Per quattro persone: affetto finemente quattro  grosse cipolle bianche che lascio stufare lentissimamente con dell’olio extra vergine. Prendo i petti di pollo e li taglio a pezzetti e li verso sulle cipolle ormai perfettamente cotte, pizzico di sale e cuocio il pollo per una ventina di minuti a fuoco dolce a tegame coperto. Infine verso della panna e guarnisco con pepe rosa in grani e del riso Basmati precedentemente bollito con una idea di curry. A proposito, il nome Bretone  della ricetta fu scelto sul momento, solo per far colpo su di Lei, ovviamente.

Credetemi, fu una cena deliziosa…………….

Seppie in umido con Patate su crema di Piselli

Seppioline in umido Rivisitazione di un classico della cucina Italiana

Prendo un kilo di seppioline e le cuocio in un tegame su un soffritto di cipolla, una spruzzata di vino bianco e lascio sfumare. Aggiungo le patate tagliate a tocchetti e con mezzo bicchiere di acqua porto a cottura il tutto. In una padella soffriggo uno spicchio di aglio  e verso i piselli, sale, pepe e una volta cotti li passo in passa verdura.

Con l’aiuto di un coppapasta verso prima la crema e dopo adagerò le seppie con le patate.

Guarnisco con prezzemolo, pepe nero e un filo di olio extravergine.

Capretto in Casseruola

Buonissimo

Ieri sera ero al supermercato ed ho visto in offerta del Capretto, ho chiesto al macellaio, vista l’amicizia, se fosse buono.

Il suo entusiasmo mi convinse ad acquistarne un chilo.  Arrivato a casa ho pensato di prepararlo il giorno dopo, sabato, così avrei avuto più tempo. Ma dopo un po, mi sono deciso, lo cucino questa sera.

Premetto, non ho mai cucinato il Capretto, ho preso la mia casseruola in ghisa e ho versato un filo di olio extravergine e una noce di burro dove ho fatto soffriggere una cipolla bianca tagliata sottile e uno spicchio di aglio. A parte ho preparato mezzo litro di brodo.

Una volta appassita la cipolla, ho messo i pezzi di Capretto, ho bagnato con un bicchiere di vino bianco e lasciato rosolare aggiungendo foglie di salvia e rosmarino. Ho coperto la pentola e lasciato cuocere per un’ora e mazza a fuoco lento, versando al bisogno il brodo. Una meraviglia, la carne si tagliava con la forchetta, gustosissima, ma il vero segreto è  la casseruola in ghisa, cuoce in maniera uniforme  e con  temperatura costante.

Una polentina e delle patate saltate e la cena è pronta……….

Sogliola alla Mugnaia con vellutata di Ceci e cubetti di Zucca

Altra ricetta semplice 

Adoro il Pesce, ve ne sarete accorti, andando in pescheria venerdì sera ho notato delle Sogliole appena pulite e le ho acquistate.

In verità avevo voglia anche di una zuppa di legumi ed allora, uniamo le cose, ho pensato.

Sabato mattina ho messo in ammollo in acqua fredda dei ceci e la sera li ho cotti in pentola a pressione con una bella cipolla,carota e sadano e un paio di pomodori freschi.

Ho preso i filetti di Sogliola e li ho infarinati con della farina di semola di grano duro (rimangono più croccanti rispetto alla farina di grano tenero) e brevemente fritti in olio di oliva extravergine.

A parte ho passato i ceci e fatti rinvenire in padella con un filo di olio. Avevo anche della Zucca che ho cotto al forno per una ventina di minuti e rosolata in padella con dell’aglio, il gusto dolce della zucca ha avuto un ottimo successo.

Ho steso la crema sui piatti e adagiato le Sogliole, unito la zucca e cosparso di prezzemolo e un filo di olio. Due minuti in forno e la ricetta è fatta!

A proposito, cosa mi preparo questa sera? Zuppa di ceci con crostini…………….

Arrosto di Magatello con Funghi Porcini e Polenta Taragna

Qui nelle valli del bergamasco, come quelle bresciane, la domenica si consuma il rito dell’arrosto con polenta.

E’ una ricetta assai gustosa, ed è indicata nei mesi autunnali e invernali.

Personalmente la preparo, per una questione di tempo nella pentola a pressione. Verso dell’olio extravergine con salvia ,rosmarino, uno spicchio di aglio e una mezza cipolla,  rosolo il Magatello con un mezzo bicchiere di vino bianco. Dopo la rosolatura, aggiungo circa 300 ml di acqua e salando il tutto, cuocio per circa un’ora. A parte avrò provveduto a mettere in ammollo 50 gr di funghi porcini secchi in acqua tiepida per un’ora circa e dopo averli filtrati con una garza li aggiungo all’arrosto e fatti cuocere insieme ancora per una decina di minuti. Il segreto del buon arrosto, è che va lasciato raffreddare e consumato il giorno dopo e accompagnato con della soffice polenta Taragna.

Dimenticavo, i miei figli adorano questo piatto con delle patate saltate in padella.

Schiacciata Catanese

La schiacciata Catanese e’ una istituzione  gastronomica per la città nei mesi invernali.

La  si può farcire come si vuole,prosciutto,pomodoro, e formaggio (Tuma, di pecora non stagionato) oppure con  broccoli “affogati” con salsiccia (vi darò a breve la ricetta), o spinaci, insomma quello che il vostro gusto suggerisce.

Ingredienti per l’impasto:

450 g di farina bianca “0”

3/4 cucchiai di olio evo

225 ml di acqua

6 gr di sale

una bustina di lievito secco  o un panetto di lievito di birra

Ovviamente l’impasto lo si lascia lievitare per più ore, poi lo si divide in due e lo si lascia ancora lievitare  per un ora circa, infine si formano due dischi, si farcisce,  come nella foto, con della Tuma,  olive nere e filetti di acciuga.Poi la si chiude con l’altro disco di impasto e si sigillano i bordi.La si inforna a 200 ° e la si lascia cuocere fino a doratura.

Segreto, una volta pronta, la si spennella con  dell’olio di oliva e la si copre con un canovaccio per una trentina di minuti,proprio come fa il mio amico Ciccio, grande esperto di schiacciate.

Gatò di patate alle zucchine

Il gateau o gato’ di patate 

Vi sono varie ricette in merito,questa è con le zucchine.

Patate cotte a vapore, uova, zucchine fritte, salame napoletano (piccante), parmigiano, sale e pepe.

Ma la versione che personalmente adoro è quella con passata di pomodoro e melenzane fritte, ovviamente a strati con l’aggiunta di mozzarella.