Spaghetti con Patate e Ossibuchi

Ennesima semplice ricetta………..

Si soffrigge un battuto di sedano, carota e cipolla in una pentola a pressione, si mettono gli ossibuchi a rosolare con mezzo bicchiere di vino bianco. Poi si versano due bicchieri di acqua, si aggiunge il sale e si fa cuocere per circa un’ora.

A dieci minuti dalla fine, si spegne la pentola, si mettono le patate tagliate a pezzetti e si richiude. altri dieci minuti e il tutto è pronto. Con il sughetto si condiscono gli spaghetti e si guarnisce con prezzemolo e una bella macinata di pepe nero.