Risotto con funghi Porcini e Piattone della Valtellina

Ottimo il Piattone della Valtellina.

il Piattone è un formaggio a pasta molto morbida, il cui nome deriva dalla sua insolita forma piatta. Il sapore è molto dolce e delicato, ottenuto dalla lavorazione di latte intero, il Piattone ha una consistenza cremosa, che gratifica il palato con una leggera persistenza burrosa. Per questo ho pensato di mantecarlo a fine cottura con un ottimo risotto ai funghi Porcini freschi.

Doratura della cipolla con olio extra vergine e una noce di burro.

Si aggiungono i Porcini e si lascia per un attimo cuocere a fuoco vivace.

Riso Carnaroli, mezzo bicchiere di vino bianco e dopo la giusta tostatura, brodo di manzo al bisogno. Alla fine si manteca con la formagella e la si serve con prezzemolo e dadini di Piattone.  Alla via così.

Risotto con zucchine, zucca e formagella della Val Cavallina

L’autunno è alle porte, quindi………………

Ho preparato un buon brodo di Manzo con carote , sedano e cipolla.

Faccio dorare della cipolla bianca con del burro e olio extra vergine in un tegame di ghisa (splendido utensile) e aggiungo delle zucchine e della zucca a dadini. Tosto del riso Carnaroli con mezzo bicchiere di vino bianco. Una volta evaporato verso il brodo. A fine cottura aggiungo la Formagella della Val Cavallina con un minuscolo trito di salvia.

Guarnisco con dei grani di sale rosa dell’Himalaya.

Risotto con trevigiano, mantecato con robiola e scaglie di grana

Mia moglie Elsa adora questa ricetta, e a volte la preparo anche se il risotto non mi appartiene come cultura gastronomica.Questo non significa che non venga ottimo.

Soffritto di cipolla con poco burro e olio evo,trevigiano a  julienne ,riso Carnaroli,vino bianco e solo alla fine della robiolina deliziosa e per decorazione,ma non solo, delle scaglie di grana. “Da leccarsi i baffi”