Linguine con Cime di Cavolfiore Viola, Uva Sultanina e Pinoli

Dolcezza e colore

E’ una preparazione assai semplice ma di grande gustosità.

In una pentola con acqua e sale si fanno sbollentare per pochi minuti le cime di cavolfiore, in una padella si farà imbiondire dell’aglio con dell’olio extravergine, pinoli e uva sultanina lasciata ammorbidire in una tazza di acqua tiepida per una mezzora circa. Si versano le cime e un cucchiaio di passata di pomodoro. Dieci minuti di cottura e il tutto è pronto.

Le linguine si faranno cuocere nella pentola di cottura del Cavolfiore e una volta scolata la si salta nel sugo.

Pepe nero e parmigiano completeranno questo delizioso piatto.

A proposito, nel Catanese  lo si chiama “Bastardo” e la vera ricetta che lo esalta di più, si chiama…………

“Bastardo affogato”. Il prossimo fine settimana vi darò la ricetta.